Sconosciuta avventrice – Todo cambia

Come ogni mattina, tragitto in moto dal mare alla città per andare a lavorare. Sosta al caffè per la granita d’ordinanza senza la quale nessuna mattina può cominciare.

Ma stamattina qualcosa ha increspato la superficie della giornata.

Al tavolino di fronte al mio è seduta una sconosciuta avventrice che mi folgora con il suo fascino.

Non saprei dirvi nulla della sua acconciatura.

Non saprei dirvi nulla della sua espressione assorta.

Non saprei dirvi nulla della sua bocca carnosa, rosso carminio.

Non saprei dirvi nulla della fossetta quando sorride.

Non saprei dirvi nulla del suo sguardo.

Non saprei dirvi nulla del suo abito, del colore, del taglio.

Non saprei dirvi nulla delle sue forme.

Non saprei dirvi nulla della sua voce.

Non saprei dirvi nulla della sua nazionalità.

Potrei parlarvi solo del fremito sexy delle sue dita mentre accarezza le pagine del libro che sta leggendo.

Un libro completamente ripiegato su se stesso, che impedisce di scorgere il titolo, aggiungendo mistero al mistero.

A questo si riducono i personaggi di Truffaut quando la canizie avanza e il corpo si smemora…

Todo Cambia – Mercedes Sosa

Se vi è piaciuto seguitemi o ditelo ad altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.