La mattina dopo di Mario Calabresi – Mondadori

Mi ha commosso.

Mi ha convinto.

Mi ha sorpreso.

C’è una parola che è diventata di moda, che oggi si usa in ambiti alquanto diversi. Resilienza.

calati juncu ca passa la china

Ricordo di averlo incontrato la prima volta in Fisica al liceo: in effetti il suo significato originario indica la capacità di un materiale di assorbire un urto senza rompersi. Man mano che la psicologia è diventata materia di cui trattiamo tutti con disinvolta superficialità (popolo di santi, poeti, navigatori, allenatori di Nazionale e ora psicologi…) quasi tutte le proprietà dei materiali hanno assunto significati traslati, malleabilità, duttilità, flessibilità e così psicanalizzando.

La resilienza è stata la più tardiva (forse perché già in fisica era la più difficile da comprendere esattamente), ma è arrivata.

Oggi si parla di resilienza negli ambiti più disparati, in economia, in sociologia (comunità resilienti), ed ovviamente in psicologia.

Ogni volta che la vita mi ha sottoposto ad un urto ho subito cercato il modo e la via di ricostruirmi, acciaccato, ma integro.

Ho sempre sentito l’esigenza di una condivisione utile delle dinamiche resilienti e degli strumenti necessari per ricostruire. Alcuni anni fa ne parlavo con un’amica psicologa, chiedendole come mai nessuno aveva mai pensato ad un manuale sul percorso per riprendersi da un fallimento, da un urto.

Mario Calabresi, che ha dovuto imparare presto a ricostruirsi dopo gli urti, ha con esperienza individuato nella mattina dopo l’evento urto, il momento più critico. Il momento in cui decidi se ce la farai oppure no.

Passando in rassegna varie mattine dopo, personali, o conosciute direttamente o indirettamente, costruisce quel manuale che cercavo, che ci serviva. Raccontate con felicità espressiva e con partecipata passione, quelle mattine dopo ci dicono come possiamo fare, quali strumenti utilizzare.

Un libro che dovrebbero adottare le scuole e gli uffici personale delle aziende.

Mi ha commosso.

Mi ha convinto.

Mi ha sorpreso.

E forse mi ha spiegato perché da qualche anno mi appassiono alla ricostruzione del mio albero genealogico…

Se vi è piaciuto seguitemi o ditelo ad altri

1 pensiero su “La mattina dopo di Mario Calabresi – Mondadori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.